Lettera 119 pubblicata il 7 settembre 2020

6° INCONTRO E 9° PELLEGRINAGGIO " SUMMORUM PONTIFICUM" A ROMA

Come ogni anno, ci troviamo, alla ripresa delle nostre attività, già a meno di due mesi da due eventi di spicco nell’universo del «Summorum Pontificum»:


-  Venerdì 23 ottobre avrà luogo, nel grande anfiteatro dell’Augustinianum, situato a due passi da piazza San Pietro, in via Paolo VI 26, il nostro VI Incontro «Summorum Pontificum», che riunirà un prestigioso consesso di amici e difensori della liturgia tradizionale. Abbiamo chiesto a Christian Marquant, presidente di Oremus, di rispondere ad alcune domande a questo proposito.

- Ed il 24 ottobre avrà luogo il 9° pellegrinaggio organizzato dal Coetus Internationalis Summorum Pontificum (CISP). Pubblichiamo innanzi tutto l’intervista che don Claude Barthe, assistente ecclesiastico del pellegrinaggio internazionale «Summorum Pontificum», ha recentemente concesso ai nostri amici de L’Homme Nouveau, che ringraziamo per averci permesso di riprodurre tale testo.



INTERVISTA A PADRE CLAUDE BARTHE

CAPPELLANO DEL PELLEGRINAGGIO SUMMORUM PONTIFICUM


Dal 2012, si svolge a Roma un pellegrinaggio in ringraziamento per il motu proprio Summorum Pontificum di Papa Benedetto XVI. Quest'anno avrà luogo? Il cappellano di questo incontro, don Claude Barthe, annuncia che il pellegrinaggio si svolgerà e che il 24 ottobre sarà il cardinale Sarah a celebrare la Messa principale dell’evento nella Basilica di San Pietro.


L'Homme Nouveau :  Quindi quest'anno si svolgerà il pellegrinaggio Summorum Pontificum a Roma?

Padre Claude Barthe : Sì, come ogni anno dal 2012! È vero che quest'anno è abbastanza speciale: regna, a causa di quella che viene chiamata la "crisi sanitaria", un'atmosfera piuttosto surreale che colpisce tutte le attività religiose e soprattutto i pellegrinaggi. Sono stato a Lourdes pochi giorni fa, dove ci sono solo poche manciate di fedeli. Tuttavia, dopo un attento esame, il Coetus Internationalis, che organizza il Pellegrinaggio, considerando ciò che rappresenta questa impresa cattolica, ha deciso di mantenerla, tenendo conto delle restrizioni che ci vengono imposte.


L'Homme Nouveau :  Quale sarà il programma?

Padre Claude Barthe : Il pellegrinaggio si ridurrà all'atto più importante: la Messa Pontificale nella Basilica di San Pietro, all'altare della Cattedra, sabato 24 ottobre. Con, naturalmente, il giorno successivo, la Messa della Domenica di Cristo Re.

Sabato 24 ottobre pellegrini, chierici e fedeli si ritroveranno davanti all'ingresso della Basilica alle 11:30, dove li accoglierà il Cardinale Burke, ed entreranno con lui in San Pietro. Alle 12:00 il Cardinale Robert Sarah celebrerà la Messa Pontificale di San Raffaele Arcangelo.


L'Homme Nouveau :  Quali pellegrini?

Padre Claude Barthe : Le autorità vaticane, attualmente, chiedono che i fedeli che assistono alle cerimonie nella Basilica di San Pietro non superino il numero di 150. È pochissimo. Ma è possibile che queste misure vengano allentate prima della fine di ottobre.

In ogni caso, eccezionalmente, chiediamo a chi vuole partecipare a questa Messa di registrarsi qui: https://bit.ly/3hCY4K4. Salveremo i posti quando vengono "cliccati" e li confermeremo. Quando verrà raggiunta una certa quota, avviseremo quanti supereranno tale quota che verranno inseriti in una lista d'attesa e li terremo informati sulle notizie che riceveremo dalle autorità della Basilica.


L'Homme Nouveau :  E domenica 25 ottobre?

Padre Claude Barthe : Secondo la tradizione, il nostro pellegrinaggio si concluderà nella festa di Cristo Re. La Messa Pontificale sarà celebrata alle 11:00, domenica 25 ottobre, dal Cardinale Raymond Leo Burke, nella Parrocchia della Santissima Trinità dei Pellegrini che, secondo la sua vocazione, è come una sorta di sede del pellegrinaggio, dove i sacerdoti partecipanti celebrano le loro Messe private.


L'Homme Nouveau :  Inoltre l'associazione Oremus / Paix Liturgique aveva annunciato un incontro. Si terrà ancora?

Padre Claude Barthe : Assolutamente. Gli organizzatori faranno presto un annuncio riguardo a questo, ma posso dirvi che questo incontro si terrà venerdì 23 ottobre nell’aula magna dell'Augustinianum, vicino a Piazza San Pietro, tra le ore 10 e le 16. Quest'anno interverranno, tra gli altri, il cardinale Raymond Leo Burke, Joseph Shaw, Presidente della Latin Mass Society, Jean de Tauriers, Presidente di ND de Chrétienté, Padre Antony Ike, seminarista nigeriano specializzato in Africa cattolica e Trinidad Dufourq, che testimonierà la vitalità e lo sviluppo della Messa tradizionale in Argentina. Gli organizzatori chiedono di registrarsi al Meeting qui: https://bit.ly/3in6sOl.

L'incontro si concluderà lo stesso giorno alle ore 17 nella Basilica di Santa Maria ad Martyres del Pantheon, con il canto dei Vespri Pontificali, presieduto da Mons. Gianfranco Girotti, Vescovo titolare di Meta, e Reggente Emerito della Penitenzieria Apostolica. Anche in questo caso, sarà necessario registrarsi: https://bit.ly/2XpGhhM.


L'Homme Nouveau :  Possiamo dire che questo Pellegrinaggio del 2020 sarà una questione di principio?

Padre Claude Barthe : Sarà molto di più! Ci rendiamo conto che quest'anno sarà molto speciale. Molti dei nostri amici in America, ad esempio, non potranno unirsi a noi. Ma i presenti rappresenteranno tutti i pellegrini intenzionali del mondo, che ci accompagneranno con le loro preghiere. I pellegrini in re rappresenteranno i pellegrini in voto! Anche quest'anno porteremo alla Tomba dell'Apostolo l'appello per la salvezza della Chiesa e per la diffusione dell'antica liturgia romana, che vi contribuirà potentemente attraverso il suo irradiamento di purissima lex orandi. 


Intervista con Christian Marquant


Paix Liturgique : Alcuni saranno rimasti sorpresi dal fatto che riusciate a tenere quest’anno il vostro VI incontro, nonostante la crisi sanitaria.

Christian Marquant : Li capisco, perché, quest’anno, tutto è, in effetti, molto più difficile da organizzare e da realizzare, ma ci è sembrato indispensabile non arrenderci e testimoniare, malgrado gli ostacoli, la vitalità del nostro amore per la liturgia tradizionale, che viene celebrata oggi in 88 Paesi, situati in tutti i continenti.


Paix liturgique: È riuscito a far venire i vostri relatori?

Christian Marquant : Alcuni sono ancora bloccati in Asia o in America, ma noi offriamo comunque un ventaglio di grande qualità e di respiro internazionale di testimoni militanti della liturgia tradizionale, lex orandi molto preziosa per la Chiesa romana.


Paix liturgique: Ce ne può presentare qualcuno?

Christian Marquant : Farò ancor meglio, dandovi nel dettaglio, alla fine di questo testo, il programma completo della giornata, ma, oltre al card. Raymond Burke, che ci onorerà di una comunicazione, interverranno alcuni testimoni di rilievo. Penso certamente a Jean de Tauriers, Presidente di Notre-Dame de Chrétienté, che ci presenterà la dimensione internazionale e missionaria del pellegrinaggio di Chartres, ma anche Joseph Shaw, Presidente della Latin Mass Society, che evocherà il concetto di Tradizione, e ciò senza far “ombra” a Trinidad Dufourq, che ci svelerà le sfaccettature sorprendenti ed incoraggianti della Tradizione in Argentina, né ad Antony Ike, nostro amico seminarista della Nigeria, specializzatosi nello studio della mentalità africana rispetto all’antica Tradizione cattolica.


Paix Liturgique: La vostra giornata terminerà col canto dei Primi Vespri pontificali di San Raffaele, presieduti dal vescovo mons. Gianfranco Girotti al Pantheon?

Christian Marquant : Ci tenevamo molto! Il Pantheon è la chiesa di Santa Maria dei Martiri. Ora, ciò di cui noi abbiamo bisogno è di una fede e di un coraggio simili a quelli di questi milioni di martiri di ieri e di oggi. Domanderemo umilmente a questa folla di gloriosi testimoni d’esser cristiani al loro livello.


Paix Liturgique: Il numero dei partecipanti è limitato?

Christian Marquant : Il grande anfiteatro, l’aula magna, dell’Augustianum è vasto e non potremo esser presenti dunque in gran numero… Invece, per i Vespri al Pantheon, siamo limitati a 70 persone sedute e 130 in piedi per un totale massimo di 200 fedeli. Ad oggi, non siamo lontani dalle 100 adesioni per i Vespri al Panteon. Chi volesse partecipare e non fosse iscritto, si affretti!


Paix Liturgique: Lei ha, credo, fatto riferimento a delle bandiere?

Christian Marquant : In effetti vorremmo che fossero rappresentati simbolicamente nella chiesa del Pantheon i fedeli degli 88 Paesi, ove viene celebrata oggi la liturgia tradizionale: per cui vi esporremo le bandiere di questi 88 Paesi, per assicurare tale presenza simbolica.


Svolgimento della giornata

Dalle ore 9:00: Accoglienza dei partecipanti

10:00: Saluto di padre Claude Barthe, cappellano del Coetus internationalis Summorum Pontificum (CISP) e coordinatore dell'incontro

10:15: Trinidad Dufourq, "La rinascita della liturgia tradizionale in Argentina: situazione e prospettive"

11h00: Joseph Shaw, Presidente della Latin Mass Society, “Il concetto di Tradizione”.

12:00: Intervento di Sua Eminenza il Cardinale Raymond Leo Burke

13:00: Buffet

14:00: Jean de Tauriers, Presidente di Notre Dame de Chrétienté (Francia), "La dimensione missionaria e internazionale del pellegrinaggio a Chartres".

15:00: Anthony Ike, PhD (Nigeria), "La liturgia cattolica tradizionale è troppo europea per essere africana?"

15:30: Christian Marquant, "Fino a che punto andrà nel mondo l'irrefrenabile sviluppo della liturgia tradizionale?"

16:00: Fine dei lavori all'Augustinum.

17:00: Al termine del nostro incontro, a Santa Maria ai Martiri (Pantheon), canto dei Vespri pontifici di San Rafael, presieduto da Mons. Gianfranco Girotti, vescovo titolare di Meta e reggente emerito della Penitenzieria Apostolica.


Contributo alle spese dei pasti


Chiederemo ai laici la partecipazione volontaria alle spese di almeno 10€ a persona per il pranzo a buffet.


Traduzione simultanea


Gli interventi della 6ª giornata Summorum Pontificum saranno tradotti simultaneamente in inglese, spagnolo, francese, tedesco  e italiano.  


Per registrarsi a questi incontri romani


Messa a Saint Pierre: https://bit.ly/3hCY4K4

Vespri al Pantheon: https://bit.ly/2XpGhhM

Incontro ad Augustinianum: https://bit.ly/3in6sOl